indexQuesto é un dolce che colpisce prima l’occhio e poi la pancia: formata da tante rose di pasta briosche è perfetta per compleanni, anniversari e altri festeggiamenti. Può essere facilmente impreziosita da creme al limone, marmellate o creme al cioccolato, per avere sempre una torta diversa. Qui vi proponiamo la ricetta base originale.

500 gr di farina 0 o manitoba

120 gr di burro

130 ml di latte

120 gr di zucchero

3 uova

20 gr di lievito di birra

1 limone

per il ripieno:

200 gr di burro

60 gr di zucchero

Sciogliete il lievito di birra nel latte che avrete lasciato a temperatura ambiente e poi versate il tutto in una terrina dove metterete la farina. Amalgamate bene e grattuggiatevi la scorza del limone (preferibilmente non trattato). Nel frattempo ricordate di lasciare il burro a temperatura ambiente in modo che sia più facilmente lavorabile; prima di aggiungere il burro vanno sbattute le uova e poi incorporate al composto di farina e latte. Adesso è il turno del burro che unirete poco alla volta per cercare di farlo amalgamare più facilmente; continuate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo che va lasciato lievitare per più di due ore. Mentre l’impasto riposa lavorate il burro e lo zucchero che servono per la farcitura: il burro dovrà essere a temperatura ambiente e va lavorato con lo zucchero finchè si ottiene una crema spumosa. Passate le due stendete l’impasto e rendetelo di forma rettangolare e con uno spessore di circa un centimetro; con un pennello passate tutto il rettangolo con la crema di burro e zucchero appena preparata. Arrotolate l’impasto partendo dal lato lungo e non da quello corto, in modo da ottenere un lungo tubo arrotolato e non corto e spesso. Tagliete ora il lungo impasto arrotolato in parti di 6-7 centimetri e posizionatele all’interno dello stampo da torta in modo che sia visibile la parte arrotolata (che prenderà l’aspetto di una rosa); vi suggeriamo di partire dal bordo esterno e via via verso l’interno, lasciando tra una rosa e l’altra un po’ di spazio per la lievitatura. Lasciate riposare la torta un’oretta, spennellate la superficie con po’ di latte e zucchero e poi infornate a 170 gradi per 50 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *