Sformato-di-caroteLo sformato di carote è un contorno delicato ma raffinato che darà un tocco di eleganza al vostro secondo piatto. O in alternativa lo si può prevedere tra gli antipasti: essendo un piatto leggero non toglierà certo importanza al resto del vostro menù.

1,5 kg di carote

1 cucchiaio di farina

2 cucchiai di latte

4 uova

parmigiano grattugiato

burro

Pelate le carote e poi fatele lessare per una quindicina di minuti in acqua con una presa di sale. Aiutandovi con un mixer o un frullatore ad immersione frullatele fino ad ottenere una crema omogenea; a questo punto trasferite le carote in un tegame e fate andare a fuoco basso per qualche minuto, incorporate la farina, salate e pepate e aggiungete una buona manciata di parmigiano grattugiato e i cucchiai di latte. Fate cuocere per qualche minuto e poi lasciate raffreddare; una volta intiepidito il composto andrete ad aggiungere i tuorli mescolando delicatamente e poi gli albumi montati a neve ferma. Ricordate di mescolare da sotto in su per evitare di smontare gli albumi. Prendete una pirofila, ungetela e poi versatevi il composto; cospargete con altro parmigiano sempre grattugiato. Infornate per la cottura a bagnomaria a 180 gradi per 30 minuti.