risottoaipistilliI risotti di pesce sono sempre graditi e apprezzati: la ricetta di oggi utilizza solo i calamaretti che vengono però accompagnati dal profumo intenso e dal colore vivace dello zafferano. Un mix vincente che vi farà chiedere il bis!

320 gr di riso per risotti

500 gr di calamaretti

1,5 l di brodo

4 pomodori maturi

mezzo bicchiere di vino bianco

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

rosmarino

semi di finocchio

zafferano

Innanzitutto pulite i calamaretti: partite dal mantello che dev’essere svuotato e lavato. Tagliate i tentacoli e anche il mantello a rondelle. In una pentola con un po’ di olio evo fate appassire la cipolla che avrete tagliato a fette sottili; unite lo spicchio d’aglio e poi fatevi andare i calamari. A parte scottate i pomodori, togliete la pelle e tagliateli a tocchetti. Uniteli ai calamari assieme a qualche seme di finocchio e una presa di sale. Coprite e lasciate cuocere; quando i calamari saranno morbidi togliete dal fuoco, aggiungete il prezzemolo tritato e il rosmarino e dedicatevi alla preparazione del risotto. In una pentola tostate il riso, versate il vino e alzate la fiamma per fare evaporare; a quel punto aggiungete il brodo poco alla volta e fate cuocere. Poco prima che raggiunga la giusta consistenza, aggiungete al riso il sugo ai calamari e lo zafferano. Questo andrà sciolto prima in una tazzina di acqua tiepida e poi versato nel risotto. Finite la cottura e servite caldo.