coniglio-con-funghi-e-polentaUn secondo raffinato e saporito sia per la presenza del coniglio che dei funghi che regalano un gusto deciso ma allo stesso tempo delicato. Piatto non eccessivamente impegnativo ma di grande effetto.
4 cosce di coniglio
200 gr di funghi champignons
200 ml di panna da cucina
mezzo bicchiere di aceto di vino bianco
2 spicchi di aglio
prezzemolo
un bicchiere di vino bianco
Mettete le cosce di coniglio in una terrina, copritele con acqua miscelata all’aceto di vino bianco e lasciatele in ammollo. Pulite e tagliate i funghi a fettine, tritate il prezzemolo e l’aglio e metteteli in un tegame con dell’olio evo: aggiungete le cosce di coniglio che avrete asciugato dall’acqua e aceto. Fate rosolare bene la carne, poi versate il vino e, senza alzare la fiamma, coprite e lasciate cuocere per quasi un’ora facendo attenzione che non si asciughi troppo e tenendo sempre a disposizione dell’acqua calda da aggiungere. Prima di terminare la cottura aggiungete la panna, mettete sale e pepe e proseguite qualche minuto con la cottura per far rapprendere un poco la panna. Servite caldo.